Prodotti e prestazioni

Cosa offre Assura agli assicurati che desiderano fare fitness?

Cosa offre Assura agli assicurati che desiderano fare fitness?

Grazie al partenariato con Let's Go Fitness, Assura le offre il 20% di sconto sull’abbonamento annuale per tutte le prestazioni (tipo Z).

Per beneficiare dell’offerta, presenti semplicemente la sua tessera d’assicurato Assura (o la sua polizza d’assicurazione). L’offerta vale a prescindere dalla copertura assicurativa.

  • Accesso alla più grande catena di fitness con un solo abbonamento

  • Concezione e sviluppo di programmi personali su misura

  • Numerosi corsi di gruppo dinamici e vari

  • Area wellness (bagno turco, sauna, idromassaggio)

  • Possibilità di sospendere il suo abbonamento gratuitamente e senza giustificativo da sette a 90 giorni l’anno

  • Pagamento facilitato: pagamento fino a un massimo di quattro rate senza costi addizionali

Lista completa dei club

Perché mi si consiglia di acquistare medicamenti generici?

Perché mi si consiglia di acquistare medicamenti generici?

Per risparmiare, Assura raccomanda di acquistare i generici, medicamenti la cui protezione brevettuale è scaduta. Questi preparati sono identici ai medicamenti originali per composizione, quantità ed efficacia. Non dovendo però più ammortizzare i costi per la ricerca, possono essere venduti dal 20 al 50% in meno.

Quando acquista dei medicamenti originali per i quali esistono dei generici che costano almeno il 20% in meno, la sua aliquota percentuale raddoppia, raggiungendo il 20% del prezzo del medicamento. Chieda quindi al suo medico di prescriverle, se possibile, dei generici meno cari e chieda consiglio al suo farmacista, il quale può sostituire il preparato originale prescritto dal medico con un generico meno costoso.

Qui trova la lista dei generici dell’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP).

Desidero intraprendere un viaggio all’estero. A cosa devo pensare per quanto riguarda la copertura assicurativa?

Desidero intraprendere un viaggio all’estero. A cosa devo pensare per quanto riguarda la copertura assicurativa?

In caso di urgenza medica all’estero, la copertura dell’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (LAMal) può rivelarsi insufficiente.

Soggiorno nell’UE/AELS

Assunzione delle spese mediche d’urgenza conformemente alle condizioni del rispettivo paese e agli accordi bilaterali. La differenza di partecipazione ai costi in alcuni paesi può comportare delle spese considerevoli a carico dell’assicurato, come nel caso della Francia dove la percentuale può arrivare fino al 35% dell’importo delle spese mediche. Le rammentiamo di portare con sé la tessera d’assicurato che le faciliterà le diverse procedure amministrative nell’Unione europea (UE) e nell’Associazione europea di libero scambio (AELS) in caso di cure in urgenza.

Soggiorno nel resto del mondo

Assunzione delle spese mediche d’urgenza fino a concorrenza del doppio dell’importo che sarebbe stato rimborsato in Svizzera, nel cantone di domicilio. In alcuni paesi, come ad esempio gli Stati Uniti, il Canada, l’Australia o il Giappone, le spese mediche possono essere da tre a quattro volte più care rispetto alla Svizzera.

Copertura speciale

Consigliamo ai nostri assicurati di verificare la loro protezione assicurativa prima di andare in vacanza. La nostra assicurazione complementare Mondia Plus si fa carico in particolare dei costi in eccesso, garantendo la consegna di medicamenti che le servono di norma e non sono solitamente disponibili sul posto. Contattare un consulente

I casi di sinistro sopraggiunti nell’ambito di eventi di guerra, sommosse o movimenti popolari, atti terroristici o di sabotaggio o eventi simili sono esclusi da Mondia (art. 4.1.13 delle condizioni generali d’assicurazione). Di conseguenza, al momento della preparazione del suo viaggio, le raccomandiamo di consultare la rubrica «Consigli di viaggio» sul sito del DFAE che informa sulla situazione attuale dei diversi paesi (eccetto per i paesi dell’Europa occidentale) e degli eventuali rischi in cui potrebbe incorrere recandovisi.

Promemoria del viaggiatore e per i medicamenti

Per non dimenticare nulla prima delle vacanze, Assura le consiglia il promemoria del viaggiatore astuto e previdente. Vi troverà una lista di punti da controllare, dalle formalità burocratiche alle guide di viaggio fino agli articoli da spiaggia. Scopra anche il nostro promemoria per i medicamenti per andare in vacanza in tutta tranquillità.

Scegliere un modello alternativo per l’assicurazione di base: ne vale la pena?

Scegliere un modello alternativo per l’assicurazione di base: ne vale la pena?

Se sceglie un modello alternativo di questo tipo nell’assicurazione di base, ne deve accettare i principi che consentono di risparmiare (rete di medici, farmacie partner ecc.). Questi risparmi ci permettono di offrirle uno sconto sui premi assicurativi di base.

Mi è stato comunicato che occorre un avviso di delega. Cosa devo fare?

Mi è stato comunicato che occorre un avviso di delega. Cosa devo fare?

I modelli alternativi sono meno cari, ma richiedono l’applicazione da parte sua di alcuni principi che consentono di risparmiare. Un avviso di delega del medico di famiglia è necessario per tutti gli specialisti (medici), tranne per ginecologi, oftalmologi, chiropratici, pediatri per i bambini fino a 12 anni (solo alcuni modelli) e in caso d’urgenza.

L’avviso di delega deve essere allegato alla fattura dello specialista o spedito ad Assura entro 30 giorni. Allo scadere del termine di 30 giorni i costi non sono più rimborsati.

Mi è stato comunicato che i costi per i miei medicamenti non saranno presi a carico. Come mai?

Mi è stato comunicato che i costi per i miei medicamenti non saranno presi a carico. Come mai?

Alcuni modelli alternativi richiedono l’acquisto di medicamenti nelle farmacie partner. Le liste delle farmacie partner per i vari modelli si trovano sulle pagine seguenti:

Che cosa fa Assura per limitare l’incremento dei premi?

Che cosa fa Assura per limitare l’incremento dei premi?

Assura è tenuta per legge a coprire le spese sanitarie dei propri assicurati. Si aggiunge a questo il fatto che i costi per la salute aumentano senza sosta. Entro il limite dei propri mezzi, Assura attua tutte le misure che consentono di contenere le spese sanitarie dei propri assicurati: controllo delle fatture, negoziazione delle tariffe, incoraggiamento ad acquistare i medicamenti generici ecc.

In qualità di assicuratore responsabile per assicurati responsabili, si tratta di una questione che Assura considera essenziale.

Posso farmi ospedalizzare in qualsiasi cantone?

Posso farmi ospedalizzare in qualsiasi cantone?

Con l’introduzione del nuovo finanziamento ospedaliero dal 1o gennaio 2012, l’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie le permette anche di essere ospedalizzato nella divisione generale di un istituto situato fuori del suo cantone di domicilio, ma con alcune limitazioni:

  • L’istituto ospedaliero dev’essere «repertoriato», ossia deve figurare, per l’affezione curata, sulla lista ospedaliera stilata dal cantone nel quale è ospedalizzato.

  • L’affezione curata deve corrispondere a un caso che rientra nelle prestazioni menzionate nella lista ospedaliera cantonale, la cui quantità può però a volte essere soggetta a una quota annua.

  • L’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie rimborsa le spese ospedaliere solamente fino a concorrenza della tariffa applicabile nel suo cantone di domicilio. Pertanto, se la tariffa dell’ospedale scelto supera quella del suo cantone di domicilio, possono rimanere a suo carico dei costi importanti.

In questo contesto, la sua assicurazione complementare di ospedalizzazione in divisione privata rimane un complemento necessario che le offre la libera scelta del medico e, a seconda del prodotto sottoscritto, la comodità di una camera singola o a due letti, nonché la possibilità di scegliere un ospedale in tutta la Svizzera.

Importante: Prima di ciascuna ospedalizzazione dev’essere inviata ad Assura una richiesta di garanzia di assunzione dei costi. A tale scopo la preghiamo di utilizzare il modulo «Annuncio d’ospedalizzazione».

Carte des grandes régions de la Suisse

Regione del Lemano

Espace Mittelland

Svizzera nordoccidentale

Svizzera orientale

Svizzera centrale

Zurigo

Ticino

Tutte le operazioni possono essere svolte in ospedalizzazione stazionaria?

Tutte le operazioni possono essere svolte in ospedalizzazione stazionaria?

Nell’intento di limitare l’aumento dei costi della salute, Assura prende a carico i seguenti interventi solo in ambito ambulatoriale, salvo se viene fornita una giustificazione del medico. Questa misura permette di realizzare risparmi considerevoli a favore dei nostri assicurati.

Assura informa che per alcuni interventi le garanzie per un soggiorno stazionario sono concesse soltanto se Assura o un medico di fiducia designato da Assura, ha ricevuto una giustificazione medica dettagliata. Senza giustificazione medica plausibile, Assura fornisce una garanzia ambulatoriale solo per gli interventi seguenti:

  • Operazioni al menisco in artroscopia

  • Interventi ORL (settoplastica, concotomia, polipectomia endonasale, correzione degli orifizi narinali, correzione della punta del naso, toilette endoscopica della cavità nasale, toilette endoscopica dei seni paranasali)

  • Operazioni delle varici unilaterali

  • Interventi ginecologici (isteroscopia diagnostica, isteroscopia con raschiamento e/o biopsia, isterosalpinografia, interruzione di gravidanza, sterilizzazione laparoscopica, laparoscopia diagnostica, distruzione dell’endometrio non chirurgico (Cavatherm, Rollerball, Thermachoice, NovaSure)

  • Emorroidi

  • Dita del piede a martello

  • Epicondilite (gomito del tennista)

  • Sindrome del tunnel carpale

  • Polisonnografia

Assura sottolinea che l’intervento sarà ad ogni modo preso a carico nel caso in cui sia eseguito in ambulatorio o se per ragioni mediche preoperatorie, intraoperatorie o postoperatorie comporta la necessità di un trattamento stazionario.

In caso di domande o incertezze, il nostro servizio medico rimane al numero 0842 277 872.

Sono ospedalizzato all’estero. Assura mi può aiutare?

Sono ospedalizzato all’estero. Assura mi può aiutare?

In base alla copertura assicurativa sottoscritta, in caso di malattia o infortunio all’estero la sua assicurazione può assisterla e assumere alcune spese.

L’assistenza all’estero e il rimpatrio sono organizzati dal nostro servizio d’assistenza, disponibile 24 ore su 24 al numero +41 21 721 44 88 per i clienti che beneficiano delle seguenti assicurazioni complementari: Mondia, Mondia Plus, Aventura, Complementa Plus, Natura R3, Optima, Optima Varia, Optima Plus, Optima Plus Varia, Ultra, Ultra Varia, Priveco, Priveco Varia, Priveco Plus, Priveco Plus Varia, Previsia Plus, Previsia Maxi e Previsia Extra.

Le varie prestazioni garantite all’estero per ognuna delle nostre assicurazioni sono indicate qui sotto. Consulti semplicemente la sua polizza d’assicurazione per sapere quali sono le categorie di cui beneficia. Affinché possa accedere in qualsiasi momento alla sua polizza, le raccomandiamo di aprire un conto nella nostra Area Cliente. Questa piattaforma protetta le permette di gestire rapidamente e facilmente il suo contratto.

Non ha ancora sottoscritto la nostra categoria Mondia? Contatti un consulente per ottenere tutte le informazioni importanti sull’assicurazione che offre una presa a carico ottimale dei costi di cura all’estero.

Condizioni dell’assistenza turistica

Prestazioni garantite all’estero per tutte le nostre assicurazioni

Ho ricevuto un conteggio delle prestazioni. Come va letto?

Ho ricevuto un conteggio delle prestazioni. Come va letto?

Dopo aver trattato le fatture, inviamo ai nostri clienti un conteggio delle prestazioni, dove sono elencati gli importi delle prestazioni rimborsate da Assura nonché l’eventuale partecipazione dell’assicurato alle proprie spese sanitarie. Il documento esplicativo fornisce varie informazioni sul conteggio delle prestazioni per facilitarne la comprensione.

Alcune definizioni supplementari::

  • Franchigia scelta: fino a quando l’importo della franchigia non è raggiunto, le spese mediche riconosciute sono a suo carico.

  • Importo riconosciuto: le spese mediche assunte dall’assicuratore in base alle condizioni dell’assicurazione di base o complementare. Le prestazioni non riconosciute sono interamente a carico dell’assicurato.

  • Partecipazione dell’assicurato: comprende la franchigia, l’aliquota percentuale (fino a CHF 700 l’anno per un adulto) e la partecipazione ospedaliera (CHF 15 al giorno per caso d’ospedalizzazione). La franchigia e l’aliquota percentuale sono calcolate per anno civile, ossia dal 1o gennaio al 31 dicembre.

Facciamo il possibile per emettere un unico conteggio per tutte le domande di rimborso di fatture inviate. Tuttavia può succedere che il rimborso delle sue spese richieda l’emissione di più conteggi.

Come leggere il conteggio

Ho inviato le mie fatture tempo fa. Quando riceverò la vostra partecipazione ai costi?

Ho inviato le mie fatture tempo fa. Quando riceverò la vostra partecipazione ai costi?

Facciamo del nostro meglio per rimborsare le spese entro 23 giorni. Il 90% delle fatture sono rimborsate entro 30 giorni. Se entro 30 giorni non riceve l’intero importo delle sue spese, la invitiamo a contattarci.

Quanto tempo ho per inviare le fatture delle spese mediche ricevute?

Quanto tempo ho per inviare le fatture delle spese mediche ricevute?

Dalla ricezione della fattura, ha cinque anni di tempo per l’assicurazione di base (LAMal) e due anni per le assicurazioni complementari (LCA) per richiedere il rimborso delle spese. Alla scadenza di tale termine on ha più diritto al rimborso.

Le spese mediche sono prese a carico integralmente?

Le spese mediche sono prese a carico integralmente?

Franchigia e aliquota percentuale

Gli assicurati partecipano ai costi delle prestazioni di cui beneficiano nell’ambito dell’assicurazione di base. Prima di inviare le fatture all’assicuratore per richiedere un rimborso, la loro somma deve superare la franchigia, il cui importo minimo è di CHF 300.

Gli assicuratori possono scegliere tra le franchigie seguenti:

  • Adulti: CHF 300/CHF 500/CHF 1’000/CHF 1’500/CHF 2’000/CHF 2’500

  • Bambini: CHF 0/CHF 100/CHF 200/CHF 300/CHF 400/CHF 500/CHF 600

Resta inoltre a carico degli assicurati il 10% dei costi che superano la franchigia. L’ammontare massimo annuo dell’aliquota percentuale è di CHF 700 per gli adulti e CHF 350 per i bambini. In caso di ospedalizzazione si addebita una partecipazione supplementare ai costi di CHF 15 al giorno.

Devo pagare io stesso le spese mediche prima del rimborso (sistema del terzo garante e del terzo pagante)?

Devo pagare io stesso le spese mediche prima del rimborso (sistema del terzo garante e del terzo pagante)?

Terzo garante e terzo pagante

L’assicurazione malattie prevede due sistemi per il rimborso delle fatture:

  • Il terzo garante: il paziente paga la fattura del medico o del farmacista e poi chiede il rimborso all’assicuratore.

  • Il terzo pagante: il fornitore di cure spedisce la fattura all’assicuratore, quest’ultimo riceve in seguito il rimborso da Assura. Se la franchigia e/o l’aliquota percentuale dell’assicurato non sono raggiunte, Assura gliele addebita.

Per il rimborso dei medicamenti, Assura ha scelto il sistema del terzo garante. In effetti, molto spesso l’importo di queste fatture è inferiore a quello della franchigia. Inviare la fattura all’assicuratore in questo caso genera quindi oneri amministrativi inutili.

Dal 1o gennaio 2018, i clienti di Assura che devono fare uso di farmaci costosi non dovranno più pagare in anticipo importi da CHF 200 in su. In tal caso si applica il sistema del terzo pagante, a condizione che il suo farmacista abbia scelto di applicare la convenzione firmata dall’assicuratore malattia e da pharmaSuisse, la Società svizzera dei farmacisti (SSF). Ulteriori informazioni nel nostro comunicato stampa.

Come posso far pervenire le mie spese ad Assura per il rimborso?

Come posso far pervenire le mie spese ad Assura per il rimborso?

Desidera inviarci dei documenti? Verrà creata una pagina con il suo nome. La stampi e la alleghi ai documenti nella busta. Si veda foglio di accompagnamento personalizzato.

Rimborso delle spese mediche
Assura
Case postale 4
1052 Le Mont-sur-Lausanne
Altro indirizzo
Assura
Case postale 61
1009 Pully

Posso inviare le mie fatture man mano?

Posso inviare le mie fatture man mano?

È sicuramente a conoscenza del fatto che cerchiamo di ridurre, nei limiti del possibile, gli oneri amministrativi al fine di proporle dei premi estremamente interessanti. Per riuscirci, abbiamo bisogno del suo contributo.

A tal fine, le chiediamo di inviarci le sue fatture soltanto quando la loro somma superi l’importo della franchigia annuale che ha scelto. Solo così possiamo evitare di trattare inutilmente delle ricevute e delle fatture mediche che non danno diritto al rimborso. Questa procedura ci permette di risparmiare in modo significativo e di avere ancora più tempo per fornirle una buona consulenza.

Per aiutarla, mettiamo a sua disposizione un documento nel quale può elencare le sue spese. Quando la somma delle sue spese mediche supera la franchigia annuale, non è necessario attendere la fine dell’anno: non le resta che imbustare le sue fatture e spedircele. Per inviarci le fatture, può stampare un foglio di accompagnamento grazie al quale potremo trasmetterle per e-mail una conferma non appena riceveremo il suo invio.

Ho subito un infortunio. Sono assicurato?

Ho subito un infortunio. Sono assicurato?

Deve aggiungere questa copertura infortuni nell’assicurazione di base presso Assura se è indipendente, studente, pensionato, non esercita attività lucrativa o lavora in media meno di otto ore a settimana.

Per gli infortuni sono assunti gli stessi costi delle prestazioni in caso di malattia (art. 28 LAMal). Ciò significa che la partecipazione ai costi prescritta dalla legge (franchigia e aliquota percentuale) viene detratta.

In caso di infortunio deve compilare il modulo Dichiarazione d’infortunio.

Se non è coperto per il rischio infortunio nel quadro dell’assicurazione di base (LAMal), si rivolga all’assicurazione contro gli infortuni (LAINF) del suo datore di lavoro o della sua cassa di disoccupazione.

Il medico mi ha prescritto un medicamento, ma Assura si rifiuta di assumerne i costi. Perché?

Il medico mi ha prescritto un medicamento, ma Assura si rifiuta di assumerne i costi. Perché?

Un medicamento su prescrizione medica non è necessariamente coperto dall’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie. Deve far parte dell’elenco delle specialità (ES) o dell’elenco dei medicamenti con tariffa (EMT).

Taluni medicamenti sono limitati anche per quantità, durata di assunzione e indicazioni mediche in base all’ES.

Per ridurre le spese sanitarie, il Consiglio federale ha introdotto un’aliquota percentuale del 20% che dovrebbe promuovere la prescrizione di generici più convenienti.

  • Per tutti i medicamenti che figurano nell’ES si applica un’aliquota percentuale del 20%.

  • Se il medico esige esplicitamente la consegna del preparato originale per ragioni di natura medica, lo deve annotare nella ricetta (art. 52a LAMal).

Perché l’assicurazione non paga sempre, se si ha la ricetta?

Perché l’assicurazione non paga sempre, se si ha la ricetta?

Non tutto quel che prescrive il medico è coperto dall’assicurazione di base. Possiamo rimborsare solo quanto previsto dalla legge e dalle ordinanze relative all’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie. Numerosi mezzi ausiliari/apparecchi e medicamenti prescritti sono rimborsabili soltanto dalle rispettive assicurazioni complementari.

Ho bisogno degli occhiali. L’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie assume una parte dei costi?

Ho bisogno degli occhiali. L’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie assume una parte dei costi?

Per i bambini fino al compimento dei 18 anni l’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie partecipa ai costi per lenti per occhiali e lenti a contatto fino a CHF 180 all’anno (EMAp, cifra 25.01).

Per gli adulti, dal 1o gennaio 2011 non si ha alcuna partecipazione ai costi in conformità della LAMal (eccetto in casi particolari, EMAp, cifra 25.02).

Per un’assunzione dei costi più estesa, può sottoscrivere il nostro prodotto Complementa Extra.

Sono incinta. Le mie spese mediche sono assunte da Assura integralmente?

Sono incinta. Le mie spese mediche sono assunte da Assura integralmente?

La maternità include la gravidanza, il parto e il periodo di convalescenza della madre.

Le prestazioni specifiche di maternità ai sensi degli articoli 29 capoverso 2 LAMal et 13 a 16 dell’ordinanza sulle prestazioni dell’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (OPre) sono assunte durante l’intera gravidanza senza partecipazione ai costi. Si tratta in primo luogo di controlli e analisi relativi a tali visite.

Inoltre le donne, a partire dalla tredicesima settimana di gravidanza fino a otto settimane dopo il parto (56esimo giorno a mezzanotte), non devono più partecipare ai costi per le prestazioni mediche generali ai sensi degli articoli 25 e 25a LAMal.

Durante l’intera gravidanza la partecipazione ai costi sussiste tuttavia per:

  • la medicina preventiva (art. 26 LAMal e art. 12a–e OPre);

  • gli infortuni (art. 28 LAMal);

  • le prestazioni per infermità congenite (art. 27 LAMal);

  • l’interruzione non punibile della gravidanza (art. 30 LAMal);

  • le cure dentarie (art. 31 LAMal e art. 17 a 19a OPre).

Sono andato dall’osteopata. L’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie assume una parte dei costi?

Sono andato dall’osteopata. L’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie assume una parte dei costi?

La LAMal non prevede l’assunzione di costi per sedute di osteopatia. L’assicurazione complementare Natura opre oltre 20 terapie riconosciute, tra cui l’osteopatia.

Le sedute dallo psicologo sono coperte dall’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie?

Le sedute dallo psicologo sono coperte dall’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie?

La LAMal effettua le seguenti distinzioni:

  • Le sedute dallo psichiatra sono prese a carico per un massimo di 40 sedute (per ulteriori sedute è necessario un rapporto medico).

  • Le sedute da uno psicologo delegato sono prese a carico se le prestazioni sono fatturate a nome dello psicologo responsabile e con un tariffario specifico (al massimo 40 sedute).

  • La LAMal non prevede l’assunzione di costi per sedute da uno psicologo indipendente. Tali prestazioni possono comunque essere assunte da alcune assicurazioni complementari.

L’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie assume i costi di trasporto (ambulanza, elicottero, trasporti d’urgenza)?

L’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie assume i costi di trasporto (ambulanza, elicottero, trasporti d’urgenza)?

Sì, in parte.

L’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie assume il 50% dei costi per trasporti indicati dal profilo medico. Il contributo massimo è di CHF 500 per anno civile per trasporti pianificabili (art. 26 OPre) e CHF 5’000 per trasporti non pianificabili (art. 27 OPre).

Per una copertura più estesa, può sottoscrivere il nostro prodotto Complementa Extra.

In quali circostanze le cure dentarie sono assunte dall’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie?

In quali circostanze le cure dentarie sono assunte dall’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie?

Si tratta principalmente di infortuni dentari, non coperti da un’assicurazione contro gli infortuni, e alcune malattie gravi dell’apparato masticatorio (art. 17 a 19a OPre).

Per una copertura completa delle cure dentarie, può sottoscrivere il nostro prodotto Denta Plus.

Qualche domanda?

I nostri consulenti sono a sua disposizione per ulteriori informazioni.